Riccardo Fraccaro BLOG

Zeni è il vero responsabile del conflitto sociale in atto nel comune di Rovereto

CENTRO ACCOGLIENZA PROFUGHI Marco ROVERETOIl Comune di Rovereto accoglie attualmente il 37% dei richiedenti asilo destinati alla Provincia di Trento ma ha solo l’8% della popolazione residente totale. Sostanzialmente la comunità roveretana si sta facendo carico di quasi la metà dei migranti senza neppure essere invitata ad un tavolo di concertazione.

Leggiamo dunque con stupore, ma per dirla tutta con rabbia, il comunicato stampa in cui il nuovo assessore alla Salute e Solidarietà sociale Luca Zeni, in occasione del suo viaggio a Bruxelles, dichiara in pompa magna «il modello trentino esempio virtuoso di come si possa affrontare con successo un simile impegno». 

Peccato che ad accompagnarlo non vi fosse un rappresentante della comunità che più ha dato in termini di accoglienza e di capacità gestionale a tutto il Trentino. Al suo posto Zeni ha invece invitato l’assessore alle politiche sociali del Comune di Trento Mariachiara Franzoia, che evidentemente, dovendo accogliere solo 1,36% dei migranti, ha potuto dipingere ai burocrati europei una situazione idilliaca e falsata della realtà come piace al PD.

Rovereto accoglie 252 profughi (dati dell’11 agosto), a fronte di Trento che ne accoglie 11 (dati Cinformi). Per la Città della Quercia è una vera e propria bomba sociale, che l’assessore ha deciso di innescare nella comunità roveretana, per inettitudine o per calcolo politico sta all’elettore comprendere.

Se la giunta provinciale crede di fare un dispetto alla popolazione roveretana per avere eletto un sindaco non del centrosinistra autonomista, sta facendo un calcolo politico pericolosissimo. Tra la cittadinanza si sta diffondendo una percezione di insicurezza e di abbandono che porterà a tensioni e xenofobia dilagante, non solo in Vallagarina ma ovunque in Trentino.

Il centro di Marco non è una camera di compensazione perenne e infinita, ma un luogo di prima accoglienza da cui i migranti devono essere immediatamente smistati negli altri comuni.

Riccardo Fraccaro (deputato) e Paolo Vergnano (consigliere comunale Rovereto) per il MoVimento 5 Stelle

 

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: