Riccardo Fraccaro BLOG

SwissLeaks: Renzi garantisce l’impunità ai disonesti della lista Falciani, vergogna! Mattarella non firmi decreto fiscale

lista_falciani_banche_svizzere_hsbc_evasione_ansa-300x211“La vicenda SwissLeaks, che ha svelato un enorme giro di evasione fiscale, schiaccia come un macigno i principi di equita’ e giustizia sociale nel nostro Paese. A causa delle norme renziane, infatti, i soggetti della ‘lista Falciani’ potranno godere di un vergognoso salvacondotto”. Lo scrive sul suo blog il Segretario dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio, Riccardo Fraccaro del MoVimento 5 Stelle. “Mentre i cittadini onesti pagano le tasse stremati dalle cartelle di Equitalia, 7.500 evasori hanno trasferito allegramente i fondi all’estero con gravissime conseguenze per le casse dello Stato. Si tratta di 6 miliardi e mezzo di euro. Oltre al danno, la beffa: grazie allo scudo fiscale di Berlusconi e alla legge sulla prescrizione, e’ stato possibile recuperare solo una parte di questa somma e i pochi evasori finiti sono processo sono riusciti a farla franca. Ora – spiega Fraccaro – con la manina di Renzi la stragrande maggioranza dei 7.500 disonesti smascherati dalla lista Falciani non potra’ essere perseguita, gli oltre 5 miliardi di euro che hanno intascato non saranno mai recuperati. Il famigerato decreto fiscale, quello atteso per il 20 febbraio con la soglia del 3%, cancellera’ con un colpo di spugna le responsabilita’ penali di chi ha trasferito i fondi oltralpe: elimina infatti la possibilita’, oggi esistente, di aumentare la prescrizione per l’accertamento tributario da 5 a 10 anni. La denuncia penale dovra’ rispettare la scadenza ordinaria dei termini, ovvero 5 anni dall’evasione: per i soggetti della ‘lista Falciani’, questo termine e’ scaduto gia’ nel 2013. La più grande evasione della storia repubblicana rischia cosi’ di restare impunita. Con l’ennesima norma fatta per favorire pochi e danneggiare tutti, Renzi salva la casta dei disonesti in spregio alle enormi difficolta’ dei cittadini: ormai e’ una vergogna senza fine. Rinnoviamo – conclude Fraccaro – il nostro appello al Presidente Mattarella: non firmi lo scandaloso decreto fiscale”.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: