Riccardo Fraccaro BLOG

Su #Roma5Stelle Serracchiani spara bufale. Dimezzi piuttosto gli stipendi ai consiglieri in FVG!

La nostra rivoluzione gentile è iniziata, stiamo restituendo ai cittadini quella democrazia che i partiti calpestano da decenni per alimentare il proprio sistema di potere. Per questo introduciamo la democrazia diretta nelle amministrazioni che guidiamo, oggi anche a Roma con le delibere di modifica dello Statuto appena presentate. Un momento storico che manda in crisi la partitocrazia: tra le tante corbellerie dette dai piddini su #Roma5Stelle, spicca per un manifesto sprezzo del ridicolo la dichiarazione di Debora Serracchiani.

Colei che è passata dal sostenere prima Bersani, poi Civati, poi Franceschini e poi Renzi ha sostenuto che la piattaforma Rousseau entrerà nel Comune di Roma. Una notizia totalmente inventata, una fake news clamorosa. A parte che fa riferimento alla piattaforma che lo stesso Renzi dice di volerci maldestramente copiare, Rousseau non c’entra nulla con il progetto di democrazia diretta presentato dal MoVimento 5 Stelle che introduce il bilancio partecipativo, le petizioni online e i referendum senza quorum.

Serracchiani spara bufale perché la democrazia diretta non sa nemmeno dove sta di casa, aveva promesso in campagna elettorale di tagliare del 50% gli stipendi dei consiglieri regionali e invece non lo ha fatto. Anzi, ha pensato bene di aumentare i rimborsi forfettari per gli eletti in Consiglio regionale. Serracchiani si giustifichi su questo, noi intanto ci occupiamo di ridare sovranità ai cittadini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: