Riccardo Fraccaro BLOG

Sel, Siderurgia Ecoreati e Lobby, fa slittare il voto su Genovese

ImmaginevenI sinistrati di Sel, Siderurgia Ecoreati e Lobby, stanno facendo da stampella al Pd per salvare Genovese dal voto sull’arresto. La presidente Boldrini, dopo aver dichiarato che l’assemblea deve essere messa in condizione di deliberare su questa vicenda, tace e acconsente di fronte all’auto-ostruzionismo della sinistra che impedisce ai Carabinieri di prendere in consegna Genovese. Sa benissimo che, quando la casta chiama, l’imputato Vendola risponde: chissà quante risate si starà facendo anche stavolta, come con l’Ilva, alla faccia dei lavoratori a cui Genovese ha rubato il futuro.

Il deputato renziano è accusato di associazione per delinquere, riciclaggio, peculato e truffa: secondo l’inchiesta a suo carico, ha intascato 6 milioni di euro per dei corsi di formazione dedicati ai giovani che non si sono mai svolti. Il partito di Vendola lo salva dal l’arresto perché sta dalla parte della politica clientelare che saccheggia le risorse pubbliche, alimentando il proprio potere a discapito dei lavoratori. La cosiddetta sinistra, quella di Berlinguer che poneva al centro della politica la questione morale, uno come Genovese dovrebbe sbatterlo fuori a calci. Invece i sinistrati di oggi lo eleggono prima segretario regionale in Sicilia e poi deputato della Repubblica. Sel è felicemente alleata del Pd in tutta Italia ed è entrata in Parlamento coalizzandosi con il partito che ha sostenuto le controriforme di Monti su lavoro e pensioni. Ora è pronta a prestare soccorso rosso a Renzi, invece di fargli opposizione, per garantire l’impunita della casta.

D’altra parte, Vendola è rinviato a giudizio per concussione nell’inchiesta “Ambiente svenduto” sull’Ilva di Taranto: ovviamente non ci pensa nemmeno a dimettersi, per Sel i lavoratori, l’ambiente e lo sviluppo sostenibile sono solo merce di scambio per ottenere poltrone. Se ne fottono della giustizia sociale, della legge che dovrebbe essere uguale per tutto e dell’onestà come principio base della politica. Renzi si ricorderà di questo favore, nel sistema della partitocrazia funziona così: raggirare i cittadini per autoconservarsi. Il M5S ha proposto semplicemente di votare PRIMA l’arresto di Genovese e DOPO esaminare il dl lavoro per evitare che l’arresto slitti a dopo le europee, abbiamo anche proposto una seduta fiume ma i sinistri preferiscono difendere un deputato accusato di essere a capo di un clan criminale, magari cantando “bandiera rossa” con la mano sul petto. Sel, il Salvagente Elettorale dei Ladri.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: