Riccardo Fraccaro BLOG

Renzi vuole bloccare le intercettazioni per salvare la casta dei corrotti, daremo battaglia!

renziDopo che le inchieste su Expo, Mose, Mafia Capitale e Tav hanno travolto il sistema dei partiti, Pd in testa, il Governo corre ai ripari. La priorità ovviamente non è stroncare i traffici illeciti e colpire duramente i disonesti, ma al contrario bloccare i magistrati e tappare le orecchie agli italiani. Renzi è allergico alla legalità e con l’approvazione di leggi serie contro il malaffare rischia lo shock anafilattico: per questo appena sente parlare di onestà mette mano al bavaglio.

 

Il Governo degli indagati pensa solo a tutelare la casta che sta saccheggiando il Paese: insieme alla norma capestro sulla responsabilità delle toghe e al provvedimento pro-corruzione, ora cerca di imporre a tutti i costi una legge contro le intercettazioni per dare carta bianca ai delinquenti. Renzi vuole nascondere gli scandali ai cittadini e impedire alle inchieste di proseguire: per questo il suo obiettivo è cancellare un fondamentale strumento di indagine e conoscenza non solo vietando la pubblicazione delle registrazioni, ma anche il loro utilizzo nei provvedimenti dei magistrati, nelle ordinanze di custodia cautelare e negli ordini di perquisizione e sequestro. Renzi garantisce l’impunità ai politici corrotti, daremo battaglia! Intanto si avvicinano le elezioni amministrative: il modo migliore per fermarli è non votarli.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: