Riccardo Fraccaro BLOG

Renzi è tenuto sotto scacco Berlusconi e ricatta Pd e informazione

altan_ricatto-477x585È evidente che Renzi è tenuto sotto tiro da Berlusconi. Lo testimonia l’affossamento del 416 ter. A meno di docici ore dall’incontro tra Berlusconi e Napolitano, Verdini e Renzi, essere a disposizione della mafia non è reato. Se Berlusconi facesse saltare le riforme Renzi sarebbe fallito, morto politicamente.

Quindi il pregiudicato può ricattare il premier, che a sua volta tiene sotto scacco il PD con la minaccia che se cadesse lui andrebbero tutti a casa e la casta, la politica clientelare e collusa, non avrebbe più cittadinanza nelle istituzioni: una prospettiva inaccettabile.
Questo è un Paese che si fonda sul ricatto. Renzi ha accettato tutto questo in cambio della poltrona e del potere, sostenuto da un’informazione compiacente. In un Paese libero tutti i giornali avrebbero pubblicato in prima pagina la slide di Renzi con cui prometteva per il primo aprile 1,5 miliardi per il dissesto idrogeologico. E invece silenzio: silenzio mafioso.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: