Riccardo Fraccaro BLOG

Renzi approva un nuovo condono: fa riciclare soldi sporchi agli evasori e massacra di tasse gli onesti contribuenti

1016Dopo la scandalosa sanatoria dello scorso anno arriva una nuova voluntary disclosure: come tutte le leggi renziane con terminologia anglosassone siamo di fronte ad una vera e propria truffa, perché il Governo vuole consentire di farla franca agli evasori e ai disonesti. Invece di combattere l’evasione Renzi la incoraggia con un vergognoso condono.

Con questo tipo di provvedimenti viene meno la certezza del diritto, si diffonde una cultura dell’illegalità a svantaggio delle casse dell’Erario. La procedura di volontaria collaborazione preventiva in materia fiscale introdotta lo scorso anno ha consentito, su 60 miliardi regolarizzati, di recuperarne solo 4. Vale a dire che chi si è autodenunciato ne è uscito pulito pagando poco più del 6% della cifra. Ora Renzi, per trovare le coperture alle sue manovre deficitarie, punta non solo al denaro nascosto nei paradisi fiscali ma anche e soprattutto ai contanti occultati nelle cassette di sicurezza e nelle casseforti.

Si tratta di soldi in contanti nascosti in cassette di sicurezza in Italia e all’estero che, come ha detto il Procuratore di Milano Francesco Greco rappresentano “gran parte del sommerso, del non dichiarato, frutto dei reati”. Si tratta di denaro di provenienza illecita, frutto di riciclaggio, che ora il Governo vuole condonare. Intanto però massacra di tasse gli onesti contribuenti con la pressione fiscale alle stelle: per pagare tutte le imposte agli italiani servono 6 mesi di lavoro. Invece per evaderle e delinquere, grazie a Renzi, basta un attimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: