Riccardo Fraccaro BLOG

Quirinale, Renzi vuole ancora un garante dell’inciucio: è il “metodo Napolitano!”. M5S chiede trasparenza

giorgio_napolitano__matteo_renzi_e_silvio_berlusconiIl metodo di Renzi per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica prevede di incontrare i partiti nelle segrete stanze del Nazareno senza scoprire le carte, poi votare scheda bianca fino alla terza votazione per eliminare la necessità di una maggioranza ampia e all’ultimo momento tirare fuori un nome da votare senza avere altre alternative. Nessun dialogo, nessuna condivisione, nessuna possibilità di scelta: decide lui, pistola alla tempia, prendere o lasciare.

 

Portare avanti questa strategia significa calpestare lo spirito della Costituzione per nominare l’ennesimo custode dell’inciucio: è ancora una volta il metodo Napolitano!

Renzi vuole estorcere i voti degli altri partiti mettendoli con le spalle al muro, imponendo ai cittadini un Capo dello Stato garante dell’ignobile accordo con il pregiudicato. Il MoVimento 5 Stelle ha chiesto una rosa di nomi da sottoporre al giudizio della rete perché ritiene fondamentali la trasparenza e la condivisione dei cittadini. 100mila persone, in piazza del Popolo, gli hanno chiesto onestà. Quando sente parlare di democrazia, l’unica cosa che Renzi sa fare è mettere mano al patto del Nazareno.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: