Riccardo Fraccaro BLOG

Prescrizione: il M5S vuole cancellarla, ora ce lo chiede anche l’Ue! Renzi tutela i grandi evasori, è il garante dell’impunità

ImmaginexTanto tuonò che piovve: il M5S aveva lanciato l’allarme sugli attuali termini di prescrizione, che consentono ai disonesti di farla franca, e ora arriva la sonora bocciatura della Corte di Giustizia Ue. L’Italia è il Paese con la più alta evasione Iva d’Europa, ogni anno vengono sottratti ben 47,5 miliardi di euro alle casse dello Stato. Una cifra mostruosa che potrebbe essere impiegata per combattere disoccupazione e povertà. I colletti bianchi ricorrono a strumenti di elusione fiscale per evitare il pagamento dell’imposta sul valore aggiunto, creando società fittizie e falsificando i bilanci, con delle frodi gravissime ai danni dei contribuenti onesti.

Grazie al Governo hanno la garanzia dell’impunità, Renzi si è preoccupato solo di tutelare gli indagati e non le vittime dei reati: infatti ha ridotto i termini della prescrizione, consentendo di mandare al macero i processi a carico dei grandi evasori. Per questo la Corte di Giustizia europea ha bacchettato la disciplina dell’Italia con una sentenza che stabilisce la necessità, per i giudici, di disapplicare le norme che impediscono di punire i colpevoli. I termini troppo brevi di estinzione del reato consentono ai grandi evasori di dilazionare i processi fino ad assoluzione. È una vergogna. Il MoVimento 5 Stelle ha chiesto da tempo di cancellare la prescrizione a partire dal rinvio a giudizio per garantire certezza del diritto e ridurre la mole di processi. Non ci sono più scuse, si applichi subito la nostra proposta: ora ce lo chiede anche l’Ue!

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: