Riccardo Fraccaro BLOG

Piano investimenti sulle opere per la crescita

Nella mia intervista al Corriere del Veneto e del Trentino ho spiegato che per tornare a crescere servono subito massicci investimenti pubblici, vogliamo aprire cantieri in tutto il Paese per realizzare tante piccole opere diffuse sui territori. Per questo, abbiamo stanziato quasi 15 miliardi in più nel triennio per la manutenzione e per le nuove opere consapevoli del fatto che le infrastrutture sono un volano per la crescita del Paese. Con Cassa Depositi e Prestiti abbiamo messo a disposizione 200 miliardi in 3 anni di investimenti pubblici di cui 25 con un ruolo proattivo nella promozione, realizzazione e finanziamento delle infrastrutture. Oltre alle risorse, interveniamo anche sul piano dell’azione di modifica del codice appalti e semplificazione delle norme per sbloccare i cantieri. Noi siamo dalla parte del mondo produttivo del Paese, per questo abbiamo previsto il più grande piano di investimenti degli ultimi anni. La nostra è una manovra espansiva che inverte la rotta dell’austerity e per la prima volta punta sulla crescita. Non ci siamo concentrati solo sulle misure di spesa corrente ma anche e soprattutto su quelle per investimenti in settori ad alto moltiplicatore. Per imprese e artigiani abbiamo un piano ad hoc che prevede taglio delle tasse e semplificazione. I fatti ci daranno ragione.

 

Di seguito l’intervista completa

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: