Riccardo Fraccaro BLOG

Panizza critica PD su autonomia, il bue dice cornuto all’asino

bue-cornuto-asino_zps50e66aefPanizza critica il Pd sull’autonomia perché è in cerca di voti, ma intanto approva sistematicamente i provvedimenti del Governo Renzi che smantellano lo Statuto speciale. Peraltro Panizza ha governato con il Pd dal 2003 al 2013, quando era assessore in Provincia. Oggi continua a sostenerlo in Parlamento causando un ulteriore danno da 800 milioni di euro alle casse provinciali e il ritiro dei ricorsi che valevano 3 miliardi: a tanto ammonta l’impegno aggiuntivo che la PAT si è assunta nei confronti del Governo con l’ultima Legge di Stabilità da lui condivisa. Se non bastasse, Panizza ha contribuito ad indebolire l’autonomia appoggiando con il voto favorevole alle controriforme incostituzionali: è il bue che dà del cornuto all’asino. Le sue dichiarazioni sono emblematiche dello sfascelo della coalizione che ha occupato i palazzi di Piazza Dante. Il centrosinistra è unanime quando si tratta di spennare i contribuenti e litiga solo quando c’è da spartirsi le poltrone. La corsa alle nomine nelle società partecipate e alle cariche nelle amministrazioni comunali è emblematica dello spirito predatorio dei partiti. A pagare però sono sempre imprese e cittadini, il M5S si batte per difenderli dall’incoerenza dei partiti che vogliono svendere l’autonomia

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: