Riccardo Fraccaro BLOG
  • in: Governo  | 

    Grazie Presidente Conte

    Mettiamo le cose in chiaro: Salvini ha fatto la sua scelta. Quando giorni fa ha chiesto di tornare al voto, ha ammesso chiaramente di non voler più governare con il M5S. Quando ha addirittura presentato la sfiducia al Presidente Conte, ha detto apertamente di non volere più il Governo del cambiamento.Ora però dovrebbe essere coerente…

  • in: Governo  | 

    Accordo con Renzi e Boschi bufala dell’estate

    Voglio dirlo chiaramente: noi non faremo accordi con Renzi e Boschi, è la bufala dell’estate che la Lega sta diffondendo dopo aver fatto cadere il Governo. Il nostro obiettivo è tagliare 345 parlamentari, chi il 20 agosto voterà contro il presidente Conte lo farà solo per impedire la riforma. Questa è la verità.

  • in: Comunicati stampa  | 

    Ponte Morandi, mai più sicurezza sacrificata per interessi di pochi

    A un anno esatto dal tragico crollo del Ponte Morandi, Genova è ancora una città ferita. E con essa tutta l’Italia è segnata da una tragedia che poteva essere evitata, causata dalla cieca volontà di anteporre il profitto di pochi alla tutela della collettività. Un disastro del genere non deve ripetersi: mai più la sicurezza…

  • Abgeordnetenkammer: die fetten Jahre sind vorbei, wir werden die Privilegien der Kaste abschaffen!

    #ichbineinsüdtiroler (traduzione in lingua tedesca del post per i cittadini del Südtirol) Der M5S schlägt schon seit Beginn der Legislaturperiode vor, die Kosten des Parlaments drastisch zu reduzieren. Parteien und „Super-Bürokraten“ wehren sich jedoch verbissen dagegen und klammern sich beschämend an ihre Privilegien. Grillo hatte Recht, daran zu erinnern, dass wir der Verschwendung ein Ende bereiten werden, sobald wir…

    Continue Reading ...
  • Pensplan. Steger per salvaguardare il sistema clientelare

    Ricordate quando Arno Kompatscher annunciò in pompa magna di voler dare avvio a una selezione pubblica per la scelta del presidente di Pensplan? A distanza di nemmeno due mesi, il Landeshauptmann del Tirolo del Sud ha già fatto dietro front smentendo clamorosamente chi gli aveva garantito fiducia. Noi compresi. Infatti, sta imponendo la nomina di…

    Continue Reading ...
  • Elezioni europee. Entusiasmo e partecipazione a Bolzano

    Dopo il comizio in Piazza del Grano abbiamo riempito la sala della rappresentanza del Comune di Bolzano. Grazie al M5S i cittadini hanno ripreso a sognare ed ora escono allo scoperto perché desiderano porre rimedio allo sfascio causato dalla politica corrotta. Il futuro è di fronte a noi e non ce lo lasceremo scappare perché…

    Continue Reading ...
  • Gli svizzeri contro la guerra. Ma come hanno fatto?

    Domenica 18 maggio, in Svizzera, ha avuto luogo la seconda tornata referendaria dell’anno. Tra i 4 quesiti sottoposti ai cittadini c’era anche quello relativo al fondo per l’acquisto degli aerei da combattimento Gripen. La domanda che figurava sulla scheda era estremamente semplice: Volete accettare la legge federale del 27 settembre 2013 sul fondo per l’acquisto…

    Continue Reading ...
  • TAV del Brennero? Non serve!

    Ecco il video girato da Laura Pece e Stefano Greco, attori dello show teatrale NOTAVEVO DETTO. Questa volta però gli attori non sono loro ma due degli autori di www.notavbrennero.info, Andrea Fogato e Gianfranco Poliandri. Il TAV serve perché il traffico cresce? Il TAV serve per ridurre il traffico sull’A22? Il TAV serve perché la ferrovia storica…

    Continue Reading ...
  • Grecia terza puntata: Renzi come Samaras

    Di fronte alla devastante crisi economica e sociale scatenata dalle lobbies europee della finanza e dei burocrati, che ha ridotto sul lastrico la produzione di beni e servizi a livello locale e massacrato le fasce sociali più povere, il premier pensa solo a fare campagna elettorale con il voto di scambio. Invece di introdurre un…

    Continue Reading ...
  • Renzie pigliatutto: le riforme piduiste per accentrare il potere a discapito delle realtà locali

    Le controriforme dei due noti costituzionalisti, Maria “Antonietta” Boschi e Denis “Massone” Verdini, hanno lo scopo di sovvertire l’architettura istituzionale per favorire la nascita di un nuovo Stato assoluto: i livelli amministrativi regionali saranno svuotati di ogni funzione, e privati del loro ruolo complessivo nell’assetto ordinamentale, per far scivolare il Paese verso una deriva autoritaria….

    Continue Reading ...