Riccardo Fraccaro BLOG

Maria Elena, ministro del conflittodinteressi: la legge salva-papà ha ammazzato i risparmiatori! #BoschiDicciLaVerità

180115La banca di casa Boschi, l’Etruria, è stata portata al fallimento da un disastroso management che, tra fidi concessi senza garanzie e mega-stipendi, ha causato un buco da 3 miliardi di euro. Papà Pierluigi, membro del comitato esecutivo e poi vicepresidente, è responsabile di questa tracollo come ha certificato Bankitalia multandolo per carenze nei controlli e omessa vigilanza. A farne le spese sono stati solo i risparmiatori perché l’Esecutivo di cui Maria Elena fa parte ha salvato i dirigenti con una vergognosa norma ad personam.

Il Governo Renzi ha approvato un decreto che getta sul lastrico centinaia di migliaia di cittadini per salvare quattro banche dal fallimento annunciato, per giunta garantendo a pochi speculatori ben informati guadagni milionari ma soprattutto consentendo ai dirigenti di farla franca: ha infatti escluso l’esercizio dell’azione di responsabilità nei confronti dei vertici, di fatto un salvacondotto che scarica sui risparmiatori il conto di una gestione scellerata.

La legge salva-papà ha ammazzato i risparmiatori: il Ministro del conflitto di interessi Maria Elena Boschi non può sperare di cavarsela continuando a trincerarsi dietro un indecoroso silenzio, deve dire la verità ai cittadini. Noi continueremo ad incalzare il Governo su questo scandalo, è prioritario restituire centralità alla salvaguardia del bene comune e non agli affari privati. Per questo abbiamo presentato la nostra legge sul conflitto di interessi già all’inizio della legislatura, a mia prima firma, un provvedimento che il Pd di Renzi cerca in tutti i modi di ostacolare. Perché è davvero peggio di Berlusconi!

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: