Riccardo Fraccaro BLOG

La mafia è una montagna di immondizia

cinquePatrizio Cinque è un ragazzo di Bagheria che ama la sua terra e ha deciso di liberarla dalla mafia. Con lui, vuole farlo un’intera comunità che l’ha eletto sindaco dopo decenni di clientelismo, connivenza e rassegnazione. Il loro programma politico, di Patrizio e dei cittadini che lo sostengono, è semplicemente quello di normalizzare la città. Il M5S sta portando avanti una battaglia di legalità e di civiltà per risollevare i territori messi in ginocchio dalla malapolitica e dalla criminalità organizzata. E non intende arretrare di un solo centimetro sulla via del riscatto, una strada in salita e piena di ostacoli.

Patrizio Cinque ha ricevuto minacce di morte dopo aver deciso di affrontare l’annosa questione dei rifiuti, sanando i problemi preesistenti in un Comune che è stato vittima di soprusi e inefficienze durante le passate amministrazioni. Per questo la Giunta ha deciso di recedere dall’adesione al Coinres, la società che si è sempre occupata del servizio ricevendo condanne per danno erariale pari a 3 milioni di euro, e creare un nuovo gestore pubblico con procedure trasparenti. È stata costituita un’unità di crisi che monitorerà il servizio di raccolta e smaltimento, avviando ogni azione necessaria per uscire dall’emergenza.

 

Il sindaco M5S sta dando una straordinaria prova di impegno civile, coraggio e abnegazione che impone a tutti una grande responsabilità: quella di non lasciare solo Patrizio. I cittadini di Bagheria hanno deciso di essere al suo fianco, scenderanno in piazza oggi alle 19 per manifestare la loro solidarietà: devono farlo anche le istituzioni e tutti coloro che credono nell’onestà. Facciamo sentire la nostra voce: “Fuori la mafia dallo Stato!”.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: