Riccardo Fraccaro BLOG

La Germania estende i controlli alle frontiere. E Renzi elogia la Merkel: vassallo dell’Ue!

100516ANSA: “Il governo tedesco vuole portare avanti i controlli alle frontiere con l’Austria, avviati a settembre, fino a quando la protezione dei confini esterni dell’Ue non sara’ migliorata. Lo ha affermato in uno statement a Berlino il ministro dell’Interno tedesco Thomas De Maiziere”.

Ora è ufficiale: se l’Austria innalza delle barriere lungo i confini, il mandate è la Germania elogiata da Renzi.

I controlli di frontiera al Brennero, l’ennesimo atto d’imperio subito dal nostro Paese, sono funzionali ad una gestione selettiva dei flussi voluta da Berlino.

Il neocapitalismo della Merkel impone infatti di accogliere solo i migranti più istruiti e professionalmente formati, per lo più siriani, e di respingere senegalesi, nigeriani e tutti gli africani che sbarcano in italia.

L’Austria ha un ruolo di filtro tra il nostro Paese e la Germania. Infatti, dopo le dimissioni del primo ministro austriaco Faymann, è la Merkel ad annunciare l’intenzione di voler portare avanti i controlli alle frontiere.

È la prova che c’è proprio la Cancelliera dietro la selezione dei flussi migratori, che garantisce manodopera a basso costo e stempera il clima sociale.

Invece, dietro l’emergenza migranti e l’aumentare delle tensioni nel nostro Paese, c’è Renzi: solo qualche giorno fa ha ribadito la piena convergenza con la Germania. La stessa che c’è tra un servo e il suo sovrano. Il nominato premier è il vassallo dell’Ue!

Tagged with:

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: