Riccardo Fraccaro BLOG

In Trentino il M5S azzera l’addizionale regionale IRPEF per i pensionati

azzeramento addizionaleIl MoVimento 5 Stelle ha azzerato l’addizionale regionale IRPEF per i pensionati con un imponibile non superiore a 15.000 euro. Con l’approvazione del ddl a prima firma del consigliere provinciale di Trento Filippo Degasperi, oltre 40 mila cittadini beneficeranno di questa misura, con uno sgravio fiscale per ogni singolo pensionato che arriva fino a 185 euro l’anno.

In Trentino, come nel resto d’Italia, un settore sempre più ampio della popolazione in età avanzata si colloca in una situazione di crescente disagio. Molti pensionati si trovano infatti a percepire un reddito insufficiente a provvedere ai bisogni quotidiani, spesso soli, senza parenti, amici o vicini su cui poter contare. A fronte di un simile trend sociale e demografico, la proposta M5S ha un enorme valore sociale.

Siamo riusciti ad ottenere che ben 6 milioni di risorse del bilancio provinciale, altrimenti destinate a foraggiare gli sperperi del sistema clientelare, siano destinate ad una categoria di soggetti con esigenze particolari. Il M5S si dimostra capace di fornire le risposte che i partiti non sono in grado di offrire. Dopo aver ottenuto un risultato per garantire maggiore sostegno economico agli anziani, il M5S continuerà a lavorare per valorizzare e tutelare le altre categorie disagiate al fine di rivitalizzare la comunità locale.

Qui i dettagli della proposta originaria.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: