Riccardo Fraccaro BLOG

Il Reddito Di Cittadinanza in Trentino: una mano tesa a chi è in difficoltà, un aiuto alle Pmi

050716In Trentino è possibile aiutare famiglie o single in difficoltà economica e allo stesso tempo aiutare le aziende del nostro territorio: lo possiamo fare grazie al reddito di cittadinanza locale, presentato dal MoVimento 5 Stelle in Trentino. E’ ora di tendere la mano a chi è rimasto indietro, come si fa in tutta Europa. La novità introdotta da M5S è che questo aiuto va di pari passo con una vera e propria manovra economica che darà nuova vita al tessuto produttivo locale.
Abbiamo scritto un disegno di legge per dare nella Provincia di Trento un sostegno ai cittadini in difficoltà, in parte in denaro e in parte in un equivalente monetario da utilizzare nel circuito economico locale. Vediamo come funziona.
L’equivalente monetario – che potremmo chiamare “trentini” – sarà accreditato sulla tua tessera sanitaria. Lo potrai usare come usi un bancomat, per pagare l’affitto o per acquistare altri beni o servizi da commercianti, imprese e professionisti.
E le imprese? A loro volta le imprese potranno usare i “trentini” per i loro scambi commerciali e, se hanno sede legale in Trentino, li potranno usare anche per compensare le tasse. In questo modo il reddito di cittadinanza locale alimenterà il mercato interno e il denaro resterà sul territorio. Un sistema di transazione elettronica gestito dalla Provincia in collaborazione con laGuardia di Finanza garantirà tracciabilità e corretto utilizzo.
Se stai pensando che questa proposta creerà un circolo virtuoso tra cittadini e imprese e mercato del lavoro… hai ragione! E non parliamo di assistenza: chi riceve il reddito di cittadinanza si impegna a mettersi a disposizione della collettività, a cercare un lavoro e ad accettare le proposte di lavoro.
Parliamo di ben 16mila e 400 famiglie o single della provincia di Trento che potranno beneficiare del reddito! Gli importi erogati vanno da un minimo di 625 euro al mese, nel caso di un solo componente del nucleo familiare, ad un massimo di 1300 euro mensili per le famiglie numerose.
Un vero e proprio investimento fruttuoso per il benessere di tutta la comunità.
Questo è il reddito di cittadinanza locale del M5S. È la nostra priorità per garantire dignità ai cittadini e dare ossigeno alle forze sane del sistema produttivo. Approviamolo subito. Nessuno deve rimanere indietro.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: