Riccardo Fraccaro BLOG

Il premier più bugiardo di sempre fa ancora promesse: #Renziseiallafrutta!

ciaoIl premier più bugiardo di sempre (vedi “Enrico stai sereno”) ha promesso agli italiani di ridurre le tasse nel 2016 in cambio dell’approvazione delle riforme. Anche ipotizzando che lo stupro della costituzione e una legge elettorale infame abbiano effetti positivi per la collettività, solo uno sprovveduto accetterebbe questa proposta. La classe politica che ci sta governando da lustri, e di cui Renzi rappresenta la perfetta sintesi, non ha mai mantenuto una sola promessa. Per non farsi fregare ancora una volta, l’unica cosa sensata sarebbe chiedere l’inversione dei fattori: prima riduci le tasse, poi discutiamo il resto. Riduzione vera però, non proclami senza coperture che poi comportano ulteriori tasse, come per gli 80 euro.

 

Quando il M5S ha proposto il reddito di cittadinanza tutti i partiti, temendo di perdere il sistema clientelare che li sorregge, si sono affrettati a sostenere che i 17 miliardi necessari erano introvavbili. Tutti i giornalisti, in qualunque trasmissione andasse un pentastellato, hanno preteso che venissero illustrate puntualmente tutte le coperture. Unica volta nella storia politica di questo Paese, visto che mai in tv si era analizzata così in dettaglio la copertura finanziaria di una proposta di legge. Ora che il Bomba, da sempre abituato a spararle grosse, propone un mirabolante intervento da 50 miliardi tutti i servi applaudono.

Troppo comodo: Renzi è alla frutta e vuole lasciare agli italiani il conto da pagare, non glielo consentiremo. Alla luce dei fatti, pretendo da tutti i giornalisti che intervisteranno un esponente del PD la richiesta di una spiegazione dettagliata delle coperture alle promesse elettorali di Renzi. Se non lo faranno, com’è ovvio, siamo pronti a interrogarli noi punto per punto, in ogni sede possibile, e smascherare l’ennesimo raggiro del berluschino: sarà un piacere!

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: