Riccardo Fraccaro BLOG

Il Pd in piazza per il No-Tasi Day. Il 16 giugno, quando pagheremo ben 24 tasse. #RenzieMente!

140616In vista dei ballottaggi Palazzo Chigi gioca la carta della disperazione, usando i soldi pubblici come strumento di propaganda. Prima il ricatto dei finanziamenti che valgono solo per i candidati Pd, ora l’imbroglio di una bieca manovra elettorale sulle tasse. Il nominato premier ha programmato per il 16 giugno il sedicente No-Tasi Day, guarda caso proprio alla vigilia del secondo turno delle amministrative.
Peccato però che quel giorno pagheremo ben 24 tasse: è prevista infatti la scadenza unificata di dozzine di imposte e contributi per milioni di italiani. #RenzieMente!

Giovedì il Pd scenderà in piazza per rivendicare i risultati ottenuti.
Dall’inizio della legislatura ha approvato solo norme a favore delle banche, delle lobbies e dei poteri forti, dei corrotti e dei disonesti.
Renzi ha indetto per quella data anche la festa della Tasi, ma la realtà è un’altra: il Governo finge di dare con una mano mentre toglie con l’altra.
È stato così per gli 80 euro ed è così per la tassa sulla casa, che sarà finanziata anzitutto con il canone in bolletta. Il 16 giugno non ci sarà quindi niente da festeggiare, perché i contribuenti pagheranno addizionali comunali e regionali, ritenute sul lavoro autonomo e dipendente, Iva, Ires, imposte sostitutive e chi più ne ha più ne metta.

La sola tassa sull’ascensore, ennesima stangata inflitta da Renzi ai cittadini, costerà 350 euro a famiglia. Cioè il doppio della Tasi. Altro che le bugie di regime, il 16 giugno sarà il Tax Day!
Renzi finanzia in deficit la sua perenne propaganda e poi ricorre all’aumento della pressione fiscale, è questo il modo in cui il Pd amministra la cosa pubblica: atrofizzando il tessuto economico e sociale con più tasse e menzogne. Basta con le fregature elettorali, il M5S mantiene le promesse e governa nell’interesse dei cittadini. Ora ‪#‎CambiamoTutto‬!

Tagged with:

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: