Riccardo Fraccaro BLOG

Il Pd blocca il voto su unioni civili perché sa che i suoi stessi senatori affosserebbero la legge! PD, PsicoDramma

pd_rottoA quanto pare oggi il M5S è accusato di tradimento nei confronti del PD (il che sarebbe un merito in un Paese normale, visto le schifezze che fanno ogni giorno) perché li avremmo costretti a votare 500 emendamenti al ddl Crinnà. i tratta di un numero esiguo e non ostruzionistico di votazioni che, in un paio di giorni, possono tranquillamente essere completate. Allora perché gridare allo scandalo? Semplicemente perché sanno che gli stessi parlamentari del PD affosserebbero la legge, ossia non si fidano di se stessi. Il Pd è ormai sempre più l’acronimo di PsicoDramma.
Certo, li capiamo: chi mai potrebbe fidarsi di chi tradisce ogni giorno il popolo italiano? Devono però sapere che non possono nemmeno permettersi di chiedere al M5S di aiutarli ad annichilire la democrazia come fanno costamentre con i loro alleati Verdini ed Alfano.
La verità è che la legge sulle unioni civili ha fatto emergere tutte le falle dell’alleanza con Ncd e all’interno dello stesso Pd. Un partito spaccato in mille clan, che si frantuma su ogni provvedimento importante e rischia di esplodere con il ddl Cirinnà.

Non possono governare, lo dimostrano ogni giorno. Se non sono in grado di discutere nemmeno 500 emendamenti presentati dalle opposizioni, perché altrimenti vanno sotto con i numeri, allora vadano a casa: ci penserà il M5S ad approvare le leggi che servono al Paese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: