Riccardo Fraccaro BLOG

Il M5S taglia le bollette d’oro della Camera da 6 mln di € l’anno, al via il piano per il risparmio energetico!

21216 milioni di euro l’anno: tanto spende la Camera dei deputati per luce, acqua e gas, soldi dei cittadini che vengono sprecati a causa di una struttura energivora e consumi insostenibili. Il M5S sta portando avanti la battaglia per tagliare le bollette d’oro di Montecitorio, l’Ufficio di Presidenza ha approvato la mia proposta di istituire un gruppo di lavoro per la riqualificazione e l’efficientamento e abbiamo dato il via al primo, grande risparmio energetico delle istituzioni.
Oggi a Montecitorio ho incontrato i professori Paolo Baggio e Marco Tubino, del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica dell’Università di Trento, e Fabrizio Cumo, professore di Pianificazione e Tecnologia dell’Architettura all’Università La Sapienza di Roma. Abbiamo fatto una visita ispettiva delle strutture e i docenti hanno fornito la loro piena disponibilità nello stipulare una convenzione gratuita tra Camera e Università per effettuare la diagnosi energetica. È il primo step del progetto, che prevede di abbattere i costi con l’Energy performance contract: gli interventi per l’efficientamento e la riqualificazione vengono forniti da una società e ripagati con i risparmi ottenuti. Questo deve essere il modello di tutte le pubbliche amministrazioni, un piano a costo zero che vale milioni e milioni di euro.
Per me è un onore portare nelle istituzioni la competenza e la professionalità di docenti esperti nel settore energetico e mettere finalmente in pratica un progetto che ha l’obiettivo di far risparmiare tutti i cittadini e creare sviluppo, nuovi posti di lavoro, abbattere le emissioni inquinanti e rilanciare la competitività del sistema-Paese. Cominciamo dalla Camera a costruire un’Italia a 5 Stelle!

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: