Riccardo Fraccaro BLOG

No alla liquidazione del Parco Nazionale dello Stelvio! Il M5S chiede trasparenza

stelvio

Il Governo e la Giunta provinciale di Trento hanno archiviato come top secret la bozza delle norme di attuazione sulla delega di funzioni statali concernenti il Parco nazionale dello Stelvio: si tratta del trasferimento delle funzioni amministrative, e dei relativi oneri finanziari, su cui è calato il massimo riserbo. Il M5S è riuscito a far approvare un ordine del giorno alla finanziaria 2015 della Provincia di Trento (8/51-52/XV) che prevede espressamente il coinvolgimento del Consiglio in questa fase. Vogliamo evitare che il futuro di un patrimonio naturale come il Parco dello Stelvio venga gestito come una mera liquidazione societaria: ho depositato pertanto una nuova interrogazione (4-07738) per far luce sul destino dell’area protetta.

Il Parco Nazionale dello Stelvio non può essere lasciato nelle mani di una manciata di sottosegretari e di assessori che si attribuiscono il merito di “fare rete”, senza però condividere le loro decisioni con gli organi rappresentativi e con i soggetti interessati. E’ inaccettabile che le associazioni che lavorano per la tutela del territorio siano state ascoltate senza aver mostrato loro la bozza della norma sulla quale si sta lavorando.

Se si vuole andare oltre la politica degli annunci e costruire realmente il futuro del Parco Nazionale sui principi della collaborazione e della fiducia reciproca, la Giunta illustri al Consiglio provinciale di Trento l’accordo raggiunto al tavolo di confronto con Governo, Regione Lombardia e Provincia di Bolzano. Dal canto suo, il ministro Galletti risponda alle interrogazioni del M5S (4-04106). Noi non molleremo, continueremo a pretendere trasparenza.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: