Riccardo Fraccaro BLOG

Il “bonus Poletti” è una rapina, Renzi scippa i pensionati e salva i vitalizi della casta

ImmagineRIl Partito democratico ha votato la controriforma Fornero sull’indicizzazione delle pensioni, sottraendo illegittimamente miliardi di euro dalle tasche dei cittadini. Ora, dopo la sentenza di incostituzionalità della Consulta, il Governo dovrebbe restituire il maltolto: Renzi però ha deciso di tenersi stretto il bottino: infatti solo una minima parte degli aventi diritto otterrà una fetta delle somme spettanti, mentre l’enorme platea di vittime della partitocrazia subirà nuovamente il furto con destrezza dei propri diritti. Ancora una volta il Pd taglieggia gli italiani, il sedicente bonus Poletti rappresenta una rapina continuata. Renzi scippa i pensionati e intanto salva i vitalizi d’oro!
Il mancato adeguamento degli assegni al costo della vita è una porcata imposta dal Governo Monti-Pd-Ncd a oltre 5 milioni di italiani, più quelli colpiti dagli effetti indiretti della legge Fornero. La Corte costituzionale ha ordinato la restituzione dei 15 miliardi di euro prelevati e, per tutta risposta, Renzi stanzia i 2 miliardi di euro del fantomatico tesoretto. Come se, dopo aver derubato 1.000 euro ad un pensionato all’uscita delle Poste, il malvivente colto in flagranza di reato si offrisse di restituirne la metà. Il nominato premier mette sul piatto 500 euro a testa, a mo’ di risarcimento: è l’ennesima, vergognosa compravendita elettorale in vista delle regionali.
Con Renzi i conti pubblici fanno acqua da tutte le parti, per risanarli servono misure all’insegna dell’equità come il reddito di cittadinanza, che aumenta anche le pensioni minime a 780 euro. Le risorse vanno indivuate anzitutto tagliando sprechi e privilegi, a cominciare dai vitalizi che da soli valgono mezzo miliardo di euro. Renzi invece è complice della banda dei disonesti e dei pregiudicati che continueranno a incassare gli assegni d’oro, senza neppure una piccola sforbiciata, alla faccia dei cittadini onesti che continuano a vedersi negata la dignità. La sovranità va restituita al popolo, solo così smetteranno di rubare.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: