Riccardo Fraccaro BLOG

Come rendere tutti precari in 6 semplici mosse

impCome nel gioco dell’impiccato, il partito unico sta strangolando i cittadini un pezzo alla volta e ormai non resta che l’ultimo tassello: l’articolo 18. La tattica del partito unico per spazzare via i nostri diritti, uno alla volta, e istituzionalizzare progressivamente lo sfruttamento dei lavoratori è semplice.

 

1) introdurre forme di lavoro precario, senza toccare ancora l’articolo 18 (a partire dalla riforma del centrodestra del 2003);
2) consentire l’abuso del precariato che diventa il modello predominante, causando l’aumento della povertà e della disoccupazione;
3) di conseguenza, costringere le persone ad accettare qualsiasi contratto pur di lavorare, facendo così arricchire i gruppi di potere economico e finanziario;
4) ridurre l’articolo 18 ai minimi termini promettendo di aumentare l’occupazione (con la riforma del cosiddetto governo tecnico);
5) abolire l’articolo 18 con la scusa che ormai è un feticcio superato – senza ricordare che è colpa loro – garantendo in cambio una riforma salvifica che sconfiggerà la disoccupazione;
6) creare definitivamente un nuovo schiavismo e fregarci tutti.


Ora il disegno è completo e, con il PrecariAct di Renzusconi, i cittadini saranno appesi alla forca della Bce. Con gli 80 euro hanno comprato la corda per impiccarsi con le loro mani, ma questo nodo si può scogliere. Il M5S è l’unica opposizione a questo suicidio indotto.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: