Riccardo Fraccaro BLOG

Caso Sparkasse, procuratore Rispoli socio della Fondazione Cassa di risparmio. Interrogazione parlamentare di Fraccaro (M5S)

Sparkasse, Fraccaro contesta Rispoli«Da una parte abbiamo una banca che ha accumulato perdite milionarie, imputate anche alla cattiva gestione degli ex dirigenti; dall’altra abbiamo un sostituto procuratore che a carico del vecchio Cda di questa banca avvia un’inchiesta. Fin qui tutto bene. Il punto è che il sostituto procuratore all’epoca dei fatti era anche socio della Fondazione di questa banca. Questo fatto è avvenuto a Bolzano: la banca è la Sparkasse e il procuratore è Guido Rispoli. Che tra qualche mese sarà trasferito, ma che ha ancora la titolarità dell’inchiesta». Con un atto di sindacato ispettivo depositato in questi giorni in parlamento il deputato M5S Riccardo Fraccaro inserisce nelle vicende della Sparkasse un elemento ulteriore: il procuratore Guido Rispoli avviò l’inchiesta preliminare sulla Sparkasse quando contemporaneamente sedeva come socio della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, come risulta dall’elenco dell’assemblea dei soci.

«La Banca d’Italia – spiega Fraccaro – ha stabilito che fra le principali cause delle gravi perdite della Sparkasse (231 milioni di euro nel 2014, che salgono a 648 milioni di euro secondo la Banca d’Italia), oltre ai crediti inesigibili e deteriorati, ci siano anche la gestione dissennata, la violazione di regole, i privilegi ai conoscenti e i conflitti di interessi diffusi. A peggiorare questo quadro, si aggiunge ora la posizione quanto meno poco compatibile del procuratore Rispoli. Una posizione che va chiarita e che temiamo non aiuti a fare luce su un caso che ha avuto gravi ripercussioni sui risparmiatori, in particolare su quei 20 mila piccoli azionisti sollecitati dall’istituto di credito ad acquistare titoli Sparkasse Spa. La Corte di Cassazione ha stabilito che un pubblico ministero ha l’obbligo di astenersi dalle sue funzioni in presenza di situazioni che possano minare le condizioni di imparzialità, quando cioè vi siano condizioni anche solo potenziali di conflitto tra l’interesse pubblico e l’interesse proprio. Abbiamo quindi chiesto al Ministro della giustizia cosa aspetti ad assumere iniziative ispettive presso gli uffici giudiziari di Bolzano».

 

Ecco l’articolo integrale del quotidiano Corriere del Trentino (01/03/2016)

Sparkasse Fraccaro solleva il caso Rispoli

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: