Riccardo Fraccaro BLOG

Boldrini affossa il nostro odg sull’abolizione dei vitalizi e salva la casta, solo il M5S combatte i privilegi

vitaliziCon un atto d’imperio, assolutamente privo di fondamento, la presidente Boldrini ha dichiarato inammissibile l’ordine del giorno del M5S al bilancio di Montecitorio per abolire i vitalizi. Pur di salvare la casta, la Presidente della Camera si assume la responsabilità di affossare una legittima proposta di equità e giustizia sociale. Per l’ennesima volta questa istituzione dimostra la propria incapacità di riformarsi e, al contempo, la necessità di restituire ai cittadini onesti il governo del Paese.

I vitalizi dei parlamentari costano oltre 1 miliardo di euro ogni legislatura e ci sono ancora assegni calcolati con il sistema retributivo, con importi nove volte superiori rispetto ai contributi versati. Nulla può giustificare la decisione di bloccare il nostro odg per cancellare questa vergogna, nemmeno i pretestuosi richiami alla retroattività della misura o all’uniformità della disciplina tra Camera e Senato, quando il Parlamento si permette di calpestare i diritti dei pensionati con la mancata indicizzazione del trattamento previdenziale.

Impedirci di portare in Aula una proposta di buon senso per eliminare un privilegio insostenibile per le casse dello Stato come i vitalizi d’oro è semplicemente scandaloso. Evidentemente i partiti hanno voluto evitare il rischio di perdere la faccia, votando ancora una volta contro il taglio dei costi della politica. Non si illudano, noi continueremo a batterci senza sosta per smascherare la disonestà della casta.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: