Riccardo Fraccaro BLOG

Bilancio Camera 2014, il M5S vuole tagliare i privilegi

Immagineudp3Mentre aspettiamo ancora che siano attuati gli ordini del giorno M5S al bilancio della Camera del 2013, siamo chiamati a discutere della strutturazione del budget di Montecitorio per l’anno in corso. Con quali prospettive, se i cittadini pagano anche per il 2014 ben 900mila euro (dicasi novecentomila euro!) per rimborsare le spese di viaggio sostenute dai deputati che sono cessati dal mandato? La casta continua a sperperare i soldi pubblici senza sosta, nascondendosi dietro propaganda e slogan.

 

In Ufficio di Presidenza presenteremo le nostre proposte per ridurre radicalmente i costi della Camera, che viaggiano ancora spediti verso la quota di 1 miliardo di euro ogni anno. Vedremo se il Pd e gli altri partiti di tagliare gli sprechi enormi esistenti, ma anzitutto sono proprio i parlamentari che devono rinunciare ai propri privilegi, come facciamo noi restituendo ogni eccedenza ai cittadini. 

 

La smettano di fare ostruzionismo per difendere le assurde prerogative di cui godono i membri della partitocrazia. Noi vogliamo abbattere le abnormi spese della Camera per renderla una casa di vetro, realizziamo proposte concrete e manteniamo i nostri impegni.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: