Riccardo Fraccaro BLOG

Appalti PAT. Scoop su Deloitte pietra tombale per Dellai, mi appello ai cittadini

La notizia della cena decisiva di Dellai con Deloitte agli atti dell’inchiesta e le intercettazioni informatiche in cui è direttamente coinvolto sono la pietra tombale sulla sua lunga carriera. Dai fascicoli giudiziari emergono pesantissime e inquietanti responsabilità politiche dell’ex principe nel più grande scandalo del Trentino: Dellai dovrebbe ritirarsi subito dalla campagna elettorale e rinunciare al seggio, diversamente saranno gli gli elettori a mandarlo via.

Dalle prove schiaccianti in possesso della Procura emerge che sin dall’inizio si era deciso di assegnare il bando alla società di management, con milioni di euro di consulenze sperperate a danno dei cittadini, come peraltro confermano le condanne per turbativa d’asta. Lo scoop sulla partecipazione di Lorenzo Dellai alla cena con gli esponenti della Deloitte per approvare il piano, lo scambio di email nei quali è citato e i successivi incontri che ha avuto avallano tutti i nostri sospetti sull’era più oscura delle istituzioni provinciali. Al di là dell’irrilevanza penale della vicenda, restano le pesanti responsabilità politiche di Dellai: intrattenere, da Presidente della Provincia, rapporti diretti con la società vincitrice dell’appalto è scandaloso e intollerabile.

Il coinvolgimento di Dellai va ancora oltre ed è talmente profondo che il file con le slide del nuovo modello Pat porta il suo nome. Si pone una pesantissima questione morale che travolge le nostre istituzioni ed è necessario far luce sui coinvolgimenti a tutti i livelli. Non si può infatti pensare che una simile vicenda, nella quale soggetti pubblici hanno tramato e si sono esposti per pilotare un appalto, sia esente da fenomeni di corruttela.

Il M5S ha in programma un pacchetto di norme efficaci, a partire dall’agente provocatore e dal Daspo per i corrotti, per debellare questa piaga. Rivolgo un appello a tutti gli elettori: rivelazioni così esplosive impongono di ribellarsi al sistema di potere che ha tradito in modo spregiudicato il territorio. Una simile vergogna disonora agli occhi di tutti la nostra Provincia autonoma che merita un forte segnale di discontinuità da parte dei cittadini.

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: