Riccardo Fraccaro BLOG

Multa il M5S perché rifiuta i finanziamenti pubblici e restituisce i vitalizi ai condannati: PD, Partito Disonesti!

multa-200000-euro-movimento-5-stelleRenzi ha introdotto due nuove riforme: il reato di onestà e il bonus ai pregiudicati. Per il partito del nominato premier bisogna punire gli onesti e premiare i disonesti, per questo affibbia 200mila euro di multa al M5S che rifiuta i finanziamenti pubblici e restituisce i vitalizi agli ex deputati che sono stati condannati.

Il Pd ha depositato una vergognosa norma che impone al MoVimento 5 Stelle una multa per non aver partecipato al saccheggio delle risorse pubbliche: non gli basta aver incassato 45 milioni di finanziamenti senza alcun controllo sui bilanci, vogliono far pagare una penale all’unica forza politica che non prende i soldi dei cittadini.

Gli onorevoli pregiudicati, invece, vengono ricompensati con un assegno d’oro da 5mila euro al mese come l’ex deputato Pellizzari: grazie alla riforma-truffa dei vitalizi voluta dal Pd basta ottenere la riabilitazione, che non cancella affatto la condanna, per continuare ad incassare alle faccia degli italiani.

Con il Pd è più facile rubare che rinunciare ai soldi pubblici, chi infrange la legge deve essere difeso e chi rispetta la volontà popolare va punito. Renzi tutela le cricche clientelari che lo sostengono e penalizza chi vuole un Governo di cittadini onesti: questo fa paura al PD, perché è il Partito Disonesti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: