Riccardo Fraccaro BLOG

Corruzione elettorale: istituzioni vilipese, la maggioranza prenda posizione o è complice di questo scandalo

«Le motivazioni fornite dal giudice Borrelli alla condanna per corruzione elettorale dei firmatari del patto con gli Schützen non lasciano dubbi e confermano la preoccupazione che il M5S aveva da sempre: l’accordo era potenzialmente in grado di influire sulle elezioni. Alla luce di queste considerazioni, la posizione del consigliere provinciale Baratter, sottoscrittore del patto uscito però dal procedimento penale con la scorciatoia della messa in prova, si fa sempre più grave e indifendibile. Il governatore Rossi e tutta la maggioranza fino ad oggi hanno minimizzato e fatto finta di niente, ora pretendiamo una presa di posizione chiara e netta». Lo dichiara Riccardo Fraccaro, deputato M5S e parte civile nel processo per corruzione elettorale di Baratter, Dalprà e Corona.

«Il consigliere Baratter ha schivato il processo chiedendo la messa in prova, ma il giudice ha stabilito che il patto elettorale da lui sottoscritto in vista delle provinciali 2013 era un accordo corruttivo che poteva influire sulle elezioni. Rossi e il Patt hanno liquidato questo enorme scandalo come una “leggerezza”, nel silenzio degli altri partiti della coalizione. Evidentemente, Pd, Patt e Upt condividono questo modo di fare politica, visto che accettano di governare con un consigliere che ha sottoscritto un accordo corruttivo e che ha scelto di sottrarsi all’accertamento giudiziario delle proprie condotte. Non possono continuare a fare finta di nulla: il patto siglato tra Baratter e gli Schützen è un atto gravissimo che mina alle fondamenta la legittimità del Consiglio. La condanna e le motivazioni del giudice infatti confermano il dubbio che la maggioranza sia stata costruita anche grazie ai voti inquinati dalla corruzione elettorale. Baratter deve risponderne politicamente e invece la maggioranza lo premia addirittura inserendolo nella Consulta per il Terzo Statuto, che sta riscrivendo le regole della nostra Autonomia. Attendiamo una presa di posizione netta e non più una colposa e omertosa indifferenza delle forze che governano la nostra provincia».

Tagged with:

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: